Torna alla Rassegna Stampa

“OLTRE FAVALE...ISABELLA”. A VERBANIA PROTAGONISTA IL PARCO LETTERARIO I. MORRA

02 Luglio 2018

di Piera Chierico
“OLTRE FAVALE...ISABELLA”. A VERBANIA PROTAGONISTA IL PARCO LETTERARIO ISABELLA MORRA

di PIERA CHIERICO

Valsinni-Verbania- “Oltre Favale...Isabella”. A Verbania dedicati tre giorni alla poetessa Morra. Musica e spettacolo hanno animato la terra piemontese, raccontato la triste storia di Isabella e del suo riscatto umano e artistico.
Sette animatori del parco Letterario, valigie alla mano con davanti agli occhi un lungo percorso, si sono messi in viaggio con in cuore un sogno: raccontare la loro Isabella. La manifestazione, organizzata dall'Associazione Lucana del V.C.O. Con il patrocinio dei comuni dei Comuni di Verbania e Valsinni e del Parco Letterario Isabella Morra, si è tenuta nei giorni dal 22 al 24 giugno nel parco “Madonna di Campagna”, un luogo suggestivo e dalla bellezza quasi irreale ed ha visto una grande partecipazione di pubblico. In modo attento e silenzioso tutti hanno assistito alla rappresentazione conclusasi con un lungo e fragoroso applauso. Non è mancata tanta emozione.
Critica positiva, dunque, per l'interpretazione degli animatori e per l'opera teatrale scritta da Ninì Truncellito, portata in scena il giorno 22 alle ore 21. “Oltre Favale...Isabella”, il titolo dello spettacolo, ha raccontato la vicenda umana e poetica di Isabella, alternando sulla scena musica e parole. Piera Chierico nei panni del cantastorie ha guidato le varie interpretazioni. Protagonisti, Benedetto Croce, magistralmente interpretato da Maurizio Petrigliano, e Isabella Morra interpretata da Carmen Chierico, volto storico della poetessa.
Nei panni dei musicisti, oltre a Petrigliano, Dario Truncellito e Fabio Magno, che ha curato anche l'arrangiamento musicale. Le voci soliste erano di Giuseppe e Francesca Spagnolo (nei panni di lavandaia lucana).
Lo spettacolo è stato preceduto da una grigliata di benvenuto e da un convegno sulla Morra.
Ad aprire i lavori, il presidente dell'associazione lucana Michele Lapetina, ottimo padrone di casa, che ha parlato della cultura lucana, a seguire i saluti dell'assessore alla cultura del comune di Verbania, di Michela Cappiello, organizzatrice della festa che ha letto la commovente poesia “Apri la Porta” del presidente Lapetina, in ricordo e memoria di Ninì Truncellito e di Piera Chierico in rappresentanza della Pro Loco di Valsinni che ha portato i saluti del presidente Gennaro Olivieri e del sindaco Gaetano Celano.

Nei giorni seguenti la manifestazione è continuata con pranzi e cene a base di prodotti tipici lucani, allietati dalla musica dei “Menestrelli senza...Re” del Parco Letterario Isabella Morra. Dunque la Basilicata grande protagonista, realtà sempre più conosciuta; dunque protagonista Isabella e la sua poesia. Prossimo appuntamento con i Menestrelli e gli animatori di Valsinni, il 28 luglio, giornata inaugurale de “L'Estate d'Isabella” che giunge quest'anno alla sua XXVIII edizione, che durerà fino al 31 agosto.
“OLTRE FAVALE...ISABELLA”. A VERBANIA PROTAGONISTA IL PARCO LETTERARIO I. MORRA - Foto 1“OLTRE FAVALE...ISABELLA”. A VERBANIA PROTAGONISTA IL PARCO LETTERARIO I. MORRA - Foto 2“OLTRE FAVALE...ISABELLA”. A VERBANIA PROTAGONISTA IL PARCO LETTERARIO I. MORRA - Foto 3
Torna alla Rassegna Stampa
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®