Torna agli Eventi

Passeggiate con Petrarca

29 Maggio 2016

29 maggio 2016 , Torreglia (Pd). Continuano le bellissime passeggiate tra sentieri, ville ed eremi nel Parco Letterario® Francesco Petrarca e dei Colli Euganei “Di pensier in pensier di monte in monte” nei luoghi del..."mio secondo Elicona"
     logo con testo  

  I Parchi Letterari® Francesco Petrarca e dei Colli Euganei


 
 
 Domenica 29 maggio ore 14.30
(Vedi pagina facebook dedicata alla iniziativa)



“Di pensier in pensier di monte in monte”

 

“Se solo potessi mostrarti il secondo Elicona che per te e per le Muse ho allestito nei Colli Euganei penso proprio che di lì non vorresti mai più andartene”  Francesco Petrarca, Senili, XIX, Lettera a Maggio di Parma (1369)



Continuano le Passeggiate Letterarie  con Paolo Gobbi e Assoturismo Confesercenti.  
Dal sentiero " Carromatto" di Torreglia per Villa Barbieri Verson, Chiesa di San Sabino fino all'eremo del Monte Rua dove alle 17.30 inauguremo la terza targa letteraria di Torreglia (scarpe comode e scorta d'acqua!)

Chi volesse venire solo per l'inaugurazione della targa , ci troviamo direttamente alle 17.15 al cancello d'ingresso all'eremo per raggiungere insieme il luogo dell'inaugurazione.

Villa Abate Barbieri-Verson è una villa veneta situata a Torreglia Alta, in posizione di mezza costa, che si staglia isolata sullo sfondo boscoso del Colle della Mira su cui sorgeva il Castello di Transalgardi distrutto da Ezzelino.
Fu edificata verso la metà del '700 dalla nobile famiglia veneziana dei Gussoni. In seguito fu acquistata dall'Abate Giuseppe Barbieri - bassanese, benedettino dell'Abbazia di Praglia, successore del Cesarotti nella cattedra di letteratura greca e latina all'università di Padova - che la elesse a sua dimora, e qui scrisse le "veglie Tauriliane", un inno alla maestosa serenità dei Colli Euganei. Dopo la sua morte la villa passo alla famiglia Verson. Introdotta da un viale di secolari ippocastani al quale si accede attraverso l'antica cancellata, la villa abbraccia nella sua totale estensione il giardino all'italiana scandito dai disegni geometrici delle siepi di bosso. (Ville VeneteTour.it)

“[…] Vezzosi poggi [...] tra voi tutto respira gioventù’, gaiezza: voi siete un vezzo di natura, un riso, gioia del ciel e leggiadria del suolo. Facili dossi, collinette apriche, tumuli erbosi, piccoletti scogli, comode vallicelle, ombrosi seni, cari boschetti, ruscelletti vivi e torrentelli di brevissim’onda son vostra gloria”. Giuseppe Barbieri

Parco Petrarca su Facebook 
 

Letture utili 

Stefano Brugnolo, Paolo Gobbi, Aldo Pettenella 
Di pensier in pensier, di monte in monte 
Testi letterari dedicati ai Colli Euganei da sfogliare in quattro passeggiate

L'immagine dei Colli Euganei ha nella letteratura una presenza circoscritta ma non episodica, un'interpretazione solida ma tutt'altro che statica, un'evoluzione fatta di permanenze, in breve, una storia. E' questo l'assunto da cui sono partiti i tre autori per raccogliere in questo bel volumetto i testi dedicati ai Colli, dalle liriche del poeta latino Marziale (I secolo d.C.) alla moderna prosa del padovano Giulio Mozzi, passando per le opere di scrittori noti, come Foscolo, Shelley, Buzzati e Zanzotto, e meno noti, tra cui l'abate Giuseppe Barbieri, che avrebbe ispirato alcune liriche di Giacomo Leopardi.Completano l'opera, rendendola un unicum, quattro "passeggiate letterarie" proposte da Aldo Pettenella, nelle quali al piacere del camminare attraverso questo paesaggio ameno, si associa la possibilità di osservare i luoghi con gli occhi degli autori del passato, scoprendone dettagli spesso inosservati.

Guide storico-artistiche Cierre Edizioni
via Ciro Ferrari 5, 37066 
Caselle di Sommacampagna (VR) tel. 045 8581572 fax 045 8589883

Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®