Torna agli Eventi

Monterosso: La Notte della Poesia con Montale

27 Luglio 2017

Il Parco Letterario Eugenio Montale e delle Cinque Terre vi invita a partecipare al nuovo salotto letterario che dal 6 luglio prevede otto incontri estivi con i maggiori scrittori di narrativa e saggistica
MONTEROSSO: Un Mare di Libri e La Notte della Poesia

Nasce il salotto letterario delle Cinque Terre con il calendario di eventi Monterosso: un mare di libri organizzato dal Comune di Monterosso e dal Consorzio Turistico Cinque Terre con il sostegno del Parco Nazionale delle Cinque Terre e dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, con la collaborazione della Pro Loco Monterosso e della CNA e con l’ausilio tecnico di Res Comunicazione. L’idea è quella di incrementare gli eventi culturali in relazione al consistente flusso turistico che da sempre caratterizza Monterosso, perla delle Cinque Terre, ma soprattutto luogo ispiratore della poetica di Eugenio Montale.

Il progetto prevede otto incontri con i maggiori scrittori di narrativa e saggistica nei mesi di luglio e agosto da tenersi sul Molo dei Pescatori o in Piazza Garibaldi. Insieme a questi eventi si prevede un appuntamento particolare: La notte della poesia, giovedì 27 luglio dalle ore 18 alle 24, interamente dedicata alla poesia in senso lato, con recite, spettacoli, performance, stand dedicati al vino e al rapporto tra vino e poesia. La direzione è affidata allo scrittore e giornalista Marco Ferrari. L’iniziativa si avvale dell’impegno di volontari messi a disposizione dal Consorzio Turistico delle Cinque Terre e dalla Pro Loco di Monterosso al Mare. In programma è stato presentato nella sede della Provincia della Spezia dal Sindaco di Monterosso Emanuele Moggia e dal Presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre Vittorio Alessandro che hanno ribadito l’essenzialità di garantire all’enorme flusso turistico che interessa il Parco un’adeguata offerta culturale.

Questo il calendario completo della iniziativa.

GIOVEDI 6 LUGLIO
ore 21,15 Piazza Garibaldi (Comune), la coppia di giornalisti Andrea Greco e Franco Vanni che presenta “Banche impopolari : Inchiesta sul credito popolare e il tradimento dei risparmiatori edito da Mondadori. Interviene Filippo Paganini, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Liguria.

Un libro di piena attualità, vista la crisi del sistema bancario italiano. Negli ultimi anni, infatti, oltre 500.000 soci delle banche popolari italiane hanno dimezzato il valore delle loro azioni in Borsa. Fatti di questi giorni, in Veneto hanno perso tutto. Inoltre 373.000 hanno oggi in mano titoli non quotati invendibili, che domani, forse, liquideranno a una frazione del prezzo d'acquisto. Qualche obbligazionista ha perfino dovuto ripianare le perdite degli istituti, senza contare il danno collaterale di decine di miliardi di depositi sottratti al territorio e al credito. Così, dopo oltre un secolo di glorioso sostegno alle economie dei campanili, quelle locali sono diventate «banche impopolari», come raccontano i due noti giornalisti Andrea Greco e Franco Vanni. Una situazione dovuta non solo alla crisi finanziaria e alla recessione, ma anche alle condotte di tanti banchieri. «Da qui - spiegano Greco e Vanni - sono partiti discutibili assalti al cielo per costruire colossi nazionali a suon di acquisizioni, prestiti facili e bilanci condiscendenti. E proprio la degenerazione del modello popolare ha contribuito a rendere l'azione di controllo di Banca d'Italia e Consob poco efficace. Le crisi bancarie di Arezzo, Montebelluna, Vicenza – dove lo Stato è dovuto intervenire per evitare il crac – e i casi di Bari, Bergamo, Marostica, Milano, Verona hanno condotto al crepuscolo il modello cooperativo. Nel 2015 il governo Renzi ha avuto buon gioco a imporre una riforma che si attendeva da decenni, spingendo le dieci maggiori popolari a trasformarsi in Spa, per favorirne l'accesso al mercato dei capitali e aumentare le aggregazioni in un sistema frammentato. Ma la riforma ha i tratti di un'incompiuta: criticata dal Consiglio di Stato, osteggiata o realizzata solo in parte dagli interessati, impopolare per i clienti-soci perché, nel peggiorato contesto finanziario globale, rischia di aggravare le malattie che intendeva curare». Nel loro viaggio dentro la crisi del sistema creditizio locale, Andrea Greco e Franco Vanni descrivono l'evoluzione, i retroscena, i colpi di teatro e le ambizioni frustrate dei protagonisti del «romanzo bancario popolare» italiano e raccontano come un perverso intreccio di potere e denaro, risparmio e speculazione, abbia finito per trasformare le popolari da volano di territori in macchine mangiasoldi.

GIOVEDÌ 13 LUGLIO

ore 21,15 al Molo dei Pescatori Marco Buticchi presenta “Casa di mare” (Longanesi). Interviene Laura Lepri, esperta di editoria.

MERCOLEDI 19 LUGLIO
ore 21,15 al Molo dei Pescatori Lidia Ravera presenta “Il terzo tempo” (Bompiani). Interviene Vittorio Alessandro, Presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre.

GIOVEDÌ 27 LUGLIO
ore 18-24 LA NOTTE DELLA POESIA Ore 18 Piazza Garibaldi: stand del vino e della panizza.
Ore 18,30 I luoghi delle estati lontane: Passeggiata letteraria cura del Parco Letterario Eugenio Montale e delle Cinque Terre
Ore 19 Piazza Garibaldi: reading di Paolo Agrati.
Ore 20,45 Al Molo: Non volevamo solo scrivere poesie d'amore con i Mitilanti accompagnati da Manuel Picciolo.
Ore 22 Al Molo: Pierpaolo Capovilla in INTERIEZIONI: duplice rapina poetica e fuga a gambe levate dagli orrori dell'ideologia psichiatrica. PAKI ZENNARO - live electronics e campionamenti PIERPAOLO CAPOVILLA - voce narrante Conduzione di Paki Zennaro.

SABATO 29 LUGLIO
ore 18 Comune inaugurazione della mostra fotografica Sao Tomè e Principe
ore 19 Piazza Garibaldi (Comune) Giorgio Pagano presenta “Sao Tomé e Principe - Diario do centro do mundo” (Edizioni Cinque Terre) Ore 21,15 al Molo dei Pescatori Orchestra Sinfonica Scuola di Musica di Fiesole (Festival Internazionale di Musica Cinque Terre)

GIOVEDÌ 3 AGOSTO
ore 21,15 15 Piazza Garibaldi (Comune) Donatella Alfonso presenta “Un’imprevedibile situazione” (Il Melangolo)

GIOVEDÌ 10 AGOSTO
INCONTRO al Molo dei Pescatori Federico Rampini presenta “Il tradimento. Globalizzazione e immigrazione, le menzogne delle élite” (Mondadori) Interviene Filippo Paganini, Presidente ordine dei Giornalisti della Liguria

GIOVEDÌ 17 AGOSTO
al Molo dei Pescatori Michelangelo Pistoletto presenta “Il Terzo Paradiso” (Marsilio)

GIOVEDI 24 AGOSTO
al Molo Renzo Caramaschi presenta “Un soffio di libertà” (Mursia). Interviene Emanuele Moggia, Sindaco di Monterosso.

GIOVEDI 31 AGOSTO
ore 21,15 Oratorio Mortis et Orationis Luciano Bonati presenta “Gente nostra” (edizioni Cinque Terre). Interviene Silvano Zaccone, Presidente del Consorzio Il Cigno.



Monterosso: La Notte della Poesia con Montale - Foto 1Monterosso: La Notte della Poesia con Montale - Foto 2Monterosso: La Notte della Poesia con Montale - Foto 3Monterosso: La Notte della Poesia con Montale - Foto 4
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®