Torna agli Eventi

Tørrfisk kistkultur, kokekunst, Querini

17 Aprile 2018

17 aprile. Røst (isole Lofoten , Norvegia)Il Querini Restaurant, con il Parco Letterario Pietro Querini e il Comitato Dante di Røst, Vi invita per un viaggio attraverso la cucina europea alla ricerca di ricette a base di stoccafisso...
Martedì 17 aprile dalle ore 19:00 alle ore 20:00, il Querini Pub & Restaurant di Røst (isole Lofoten , Norvegia), con il Parco Letterario Pietro Querini e il Comitato Dante di Røst  Vi invita per la presentazione del nuovo libro sulla cultura e la cucina d'alto mare.

Tørrfisk
kistkultur, kokekunst, Querini
a cura di Elisabeth Johansen, Anne Cecilie Pedersen e Einar Stamnes

Cultura e cucina legate dalla incredibile storia di Pietro Querini.
Lo stoccafisso di Røst in una prospettiva storica attraverso un viaggio nella cucine europee, dal XV° sec ad oggi, dal Circolo Polare Artico alla Sicilia, alla ricerca di ricette a base di merluzzo essiccato...

"Per tre mesi all’anno, cioè dal giugno al settembre, non vi tramonta il sole, e nei mesi opposti è quasi sempre notte. Dal 20 novembre al 20 febbraio la notte è continua, durando ventuna ora, sebbene resti sempre visibile la luna; dal 20 maggio al 20 agosto invece si vede sempre il sole o almeno il suo bagliore…gli isolani, un centinaio di pescatori, si dimostrano molto benevoli et servitiali, desiderosi di compiacere più per amore che per sperar alcun servitio o dono all’incontro…vivevano in una dozzina di case rotonde, con aperture circolari in alto, che coprono con pelli di pesce; loro unica risorsa è il pesce che portano a vendere a Bergen. (...) Prendono fra l'anno innumerabili quantità di pesci, e solamente di due specie: l'una, ch'è in maggior anzi incomparabil quantità, sono chiamati stocfisi; l'altra sono passare, ma di mirabile grandezza, dico di peso di libre dugento a grosso l'una. I stocfisi seccano al vento e al sole senza sale, e perché sono pesci di poca umidità grassa, diventano duri come legno. Quando si vogliono mangiare li battono col roverso della mannara, che gli fa diventar sfilati come nervi, poi compongono butiro e specie per darli sapore: ed è grande e inestimabil mercanzia per quel mare d'Alemagna. Le passare, per esser grandissime, partite in pezzi le salano, e così sono buone (...)." Dal diario di Pietro Querini

Pietro Querini, navigatore, mercante e Nobile della Repubblica di Venezia, salpò da Candia (Creta) il 25 aprile 1431 alla volta delle Fiandre con circa 800 barili di Malvasia, spezie, cera, cotone e altre mercanzie. Al largo di Capo Finisterre (Spagna) , il 14 settembre la "Querina" venne sorpresa da una tempesta e trascinata ben oltre il nord dell'Irlanda. Alla deriva per diverse settimane, il 17 dicembre l’equipaggio decise di abbandonare la nave... La lancia andò alla deriva fino al 5 gennaio 1432 quando Querini e i marinai superstiti riuscirono a raggiungere lo scoglio di Sandøy, nell’arcipelago norvegese delle Lofoten. A Sandøy vissero nutrendosi di molluschi per parecchi giorni fin quando non furono tratti fortuitamente in salvo da pescatori della vicina isola di Røst .
Gli abitanti di Røst si presero cura di dei naufraghi per quasi quattro mesi durante i quali Querini ebbe modo di conoscere l'arte dell'essicazione e conservazione del merluzzo.
Il 15 maggio del 1432 Querini lasciò Røst per tornare a Venezia via Bergen (Norvegia) con 60 stoccafissi essiccati. Giunse nella Serenissima nell'ottobre del 1432 dove cominciò il commercio dello stoccafisso che ebbe poi un enorme successo.... Nel 1932 venne eretto a Sandøy alla presenza dell'allora Ambasciatore d'Italia, un monumento in memoria dell'epica impresa e a suggello dell'amicizia che da secoli unisce Norvegia e Italia.

Oggi Røst è gemellata con la veneta Sandrigo ed è sede del Parco Letterario Pietro Querini


ALLEGATO

Tørrfisk kistkultur, kokekunst, Querini - Foto 1Tørrfisk kistkultur, kokekunst, Querini - Foto 2Tørrfisk kistkultur, kokekunst, Querini - Foto 3Tørrfisk kistkultur, kokekunst, Querini - Foto 4Tørrfisk kistkultur, kokekunst, Querini - Foto 5
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®