Giuseppe Giovanni Battaglia

Giuseppe Giovanni Battaglia

Aliminusa (Palermo)

"L'àriu abballa sulu e 'mpurrazza
spacchiu; aggarbizzatu
splenni lu sènsiu di lu lòchiru,
abbutta, e sprucchia l'àriu."


"L'aria balla sola e porta
seme; ben in ordine
splende la ragione del luogo,
vanagloria , e abortisce l'aria."

Uno Zoo contadino per tutti gli alunni d'Italia

Molti critici considerano il Poeta Battaglia quale il poeta della società contemporanea. Nelle sue poesie si trovano ben descritte e denunciate le negatività del mondo di oggi: i soprusi del forte contro il debole, lo sfruttamento selvaggio delle risorse naturali ed ambientali, la scomparsa dei valori della solidarietà e dell’onestà nell’azione delle istituzioni pubbliche. 

Tali caratteristiche della società contemporanea sono il risultato di una concezione della società basata sull’individualismo e sul profitto fine a sé stesso, in cui l’uomo si sente padrone della natura e dei sui “frutti” senza tenere in considerazione il futuro e le speranze delle nuove generazioni. 

In Italia tali circostanze assumono valore di attualità politico-sociale ed economica; infatti è fuori di ogni dubbio che si sta consolidando il convincimento nazionale ed internazionale che siamo un popolo di superficiali e di corrotti e che troviamo nell’intrigo e nel malaffare l’unico modo per affrontare le sfide del mondo moderno, in cui la finanza ed il libero mercato, simboli di una società moderna, democratica e civile, rischiano di diventare la fonte di tutti i nostri mali. 

Ebbene, la poesia di Battaglia ci aiuta ad analizzare attentamente queste negatività ed a prenderne consapevolezza sociale e politica; la denuncia delle ingiustizie sociali, che caratterizza gran parte delle opere di Battaglia, è legata alla storia contadina della sua terra di origine (la piccola Aliminusa), ma ha ispirazione universale in quanto rappresenta una dura e severa analisi delle lotte contadine (che hanno caratterizzato il XXI secolo) per la conquista delle terre a discapito dei signorotti del tempo; è facile riscontrare nelle opere di Battaglia un'attenta descrizione dei conflitti e delle differenze sociali tra poveri e ricchi e tra forti e deboli, con una semplice ed efficace descrizione dei sentimenti che hanno agitato le classi sociali coinvolte, con particolare attenzione alle aspirazioni dei più deboli rivolte alla ricerca di un futuro migliore, con il fine di una società più giusta e più equa. 
Queste considerazioni ci portano a ritenere che le nuove generazioni hanno il bisogno e la necessità di riscoprire i valori della cultura contadina: ossia la solidarietà, il sacrificio nel lavoro, l’onestà e l’umiltà. 

Il grande Leonardo Sciascia, leggendo le opere del Poeta G.G. Battaglia, lo definì il poeta contadino, il poeta della terra. Ecco perché il Comune di Aliminusa ha voluto realizzare un centro visite del Parco Letterario® dove si può passeggiare in un ambiente incontaminato e leggere le più importanti poesie del poeta in un percorso guidato; si può visitare la stanza del poeta (una ricostruzione in foto con dimensioni reali della sua stanza); infine si potrà visitare, in un ambiente alberato ed intriso di macchia mediterranea, lo “zoo contadino” con gli animali tipici della vita contadina: galline, conigli, pecore, capre, asini, muli ed oche); una vera e propria fattoria didattica che ha la peculiarità di essere accompagnata da un messaggio culturale rappresentato dalla poesia del poeta: fatto che rende unico questo zoo nel panorama nazionale. 

Infine, un’area mercatale (sette casette in legno con annessi servizi igienici), è attrezzata per la degustazione dei prodotti tipici locali (a Km zero). I ragazzi visitatori potranno pranzare a base di ricotta fresca, formaggi genuini, pane con olio extra-vergine di oliva e salsiccia “asciutta” (salamino) ed altre prelibatezze tipiche della cucina contadina. Inoltre, dopo pranzo i ragazzi potranno rilassarsi grazie alla presenza di un campo da tennis e di calcetto, con annessi giochi, nelle adiacenze dell’area mercatale. Insomma i ragazzi nel centro visite del Parco Letterario potranno passare una bellissima giornata all’insegna della cultura, del mangiare bene e del divertimento.

Filippo Dolce


Il comune di Aliminusa è stato eletto "Paese della Cultura Contadina".
Oltre alle passeggiate a piedi e a cavallo nella riserva naturale, luoghi di ispirazione del Poeta Battaglia, e allo Zoo Contadino, unico nel suo genere, è attivo un percorso di visita di abitazioni ferme agli anni '50 e '60, la cui visita favorisce   l’azione di recupero, di conservazione e di valorizzazione del patrimonio legato alla civiltà contadina.
L'Amministrazione Comunale ha individuato delle case tipiche di abitazione contadina che al loro interno godevano della triplice funzione di abitazione, ricovero di animali e conservazione delle provviste. Il percorso "Case Museo Contadine" è un progetto innovativo con il quale i privati potranno mettere a disposizione le case inutilizzate che ancora sono "ferme nel tempo".

Parco Letterario Giuseppe Giovanni Battaglia La visita guidata al centro visite del Parco Letterario ha un costo per singolo ragazzo di € 10,00, comprensivo del pranzo. 

Per maggiori informazioni potete contattare la Sig.ra Antonella Buttaccio (Responsabile amministrativo del Parco) tramite l’email: parcobattaglia@libero.it
www.parcobattaglia.it 


Visita la pagina facebook del Parco Letterario Giuseppe Giovanni Battaglia

 

Galleria Fotografica

I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®