Torna alle Tesi

Tesi: “Come una pietra in uno stagno”. Le strategie della memoria del “Parco Letterario” di Aliano.


Laureando: Francesca Romana Uccella

Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Facoltà di Lettere e Filosofia
Tesi di Laurea in Etnologia delle Culture Mediterranee

Anno accademico: 2002/2003


ABSTRACT

Argomento della mia tesi è l'analisi del rapporto che lega la figura di Carlo Levi ed il suo “Cristo si è fermato a Eboli” ad Aliano, il piccolo centro in cui lo scrittore venne confinato.
Questo lavoro ne ha seguito la significativa evoluzione verificatesi dal 1945, momento della pubblicazione del libro, fino ad oggi.
Nel marzo del 2000 è stato istituito ad Aliano un “Parco Letterario” che è intervenuto nell'articolarsi dei rapporti fra i diversi elementi della relazione.
Il “Parco” è nato in questo paese, come in altri centri del Sud e del Nord Italia, grazie alla mediazione della Fondazione Ippolito Nievo, del Touring Club Italiano e di Sviluppo Italia s.p.a., mediazione che ha dato accesso a un tipo particolare di fondi messi a disposizione dalla Comunità Europea.
Il Parco Letterario Carlo Levi sarà elemento centrale della mia tesi, in quanto esso ha avuto parte rilevante nei cambiamenti della percezione di Aliano da parte degli alianesi, ma anche nel favorire un mutamento nel rapporto che lega Carlo Levi ed il suo libro al paese.
Scrittore, pittore e medico antifascita, Carlo Levi fu costretto ad Aliano con un decreto della Commissione Provinciale di Roma per l'assegnazione del Confino di Polizia per un periodo che doveva essere di tre anni, ma che si ridusse poi ai mesi fra il settembre 1935 ed il maggio del 1936.
Di questa sua straordinaria, dopo circa dieci anni “pieni di guerra, e di quello che si usa chiamare la Storia”, Carlo Levi raccontò nel suo capolavoro, “Cristo si è fermato a Eboli”.
Aliano si trova in Basilicata, in una zona situata al confine fra la provincia di Matera e quella di Potenza. Sospeso fra le argille dei calanchi, il paese appare quasi all'improvviso, con il suo grappolo di case antiche, quando si sale lentamente dalla valle del Sauro attraversando macchie verdi di olivi secolari e campi di grano.
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®