Torna alla Rassegna Stampa

Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità

14 Dicembre 2018

Aprire al mondo quello che è del mondo è la dichiarazione conclusiva della riunione dedicata alla Cultura delle Comunità che custodiscono le Riserve Statali e I Parchi Letterari, organizzata l' 11 dicembre presso il Comando Carabieri Forestali
Roma lì 12 dicembre 2018
Comunicato 12 dicembre 2018 Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità

Aprire al mondo quello che è del mondo è la dichiarazione conclusiva della prima riunione dedicata alla Cultura delle Comunità che custodiscono e accolgono le Riserve Statali e I Parchi Letterari, organizzata martedì 11 dicembre presso il Parlamentino delle Foreste del Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare Carabinieri, C.U.F.A. 
Un’ampia rappresentanza dei Sindaci, degli Enti Parco e dei rappresentanti dei territori de I Parchi Letterari, ha condiviso un importante momento di programmazione con il Generale C.A. Antonio Ricciardi, Comandate del C.U.F.A., che ha sottolineato quanto la consapevolezza da parte di una Comunità del proprio patrimonio materiale e immateriale, della storia, delle tradizioni e delle peculiarità della filiera agroalimentare, sia importante nel lavoro di tutela e salvaguardia dell’ambiente. Il tema forte confermato durante l’incontro è che la difesa sociale più avanzata è appunto quella culturale, strumento di sopravvivenza non solo degli endemismi ma anche delle identità locali.

Su queste basi già lo scorso 20 dicembre 2017 è stato siglato un protocollo di intesa tra l’Arma dei Carabinieri e i Parchi Letterari i cui primi risultati sono stati esposti dal Presidente de I Parchi Letterari Stanislao de Marsanich .
Una felice collaborazione che ha dato vita in queste ore al nuovo e ambizioso programma per “costruire un percorso condiviso per far evolvere secondo un progetto comune le Riserve Naturali Statali e I Parchi Letterari in Riserve culturali.
In linea con i principi di responsabilità sociale e sostenibilità ambientale è stato sottoscritto a tale proposito un documento che mira a costituire e consolidare una rete comune di valorizzazione attiva dei territori.
Le 130 Riserve Naturali Statali sono gli habitat di notevole pregio naturalistico, preservate e sottratte a degrado e speculazioni, dal Corpo Forestale delle Stato prima, dal Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri oggi.
I Parchi Letterari (23 in Italia, due in Norvegia, due in programma in Grecia e Albania) sono a loro volta territori caratterizzati da diverse combinazioni di elementi naturali e umani che illustrano l’evoluzione delle comunità locali attraverso la chiave dell’interpretazione letteraria.
L’idea che sottende al progetto è ottimizzare le specificità ed i talenti custoditi nelle comunità locali con percorsi di versi, parole, musica, sapori e artigianato partendo da una calendarizzazione di eventi dedicati alle famiglie ed ai cittadini, soprattutto quelli più giovani, stimolando una fruizione consapevole e diffusa dei piccoli e grandi patrimoni locali. Una linea comune che i rappresentanti delle comunità coinvolte hanno accolto con entusiasmo per rendere sempre più protagonisti i territori, i cittadini, i talenti, espressione di eccellenze spesso nascoste.

Sono intervenuti il Colonnello Fabrizio Mari, Comando Generale CC Forestale Marche; il Sindaco di Vernazza e Vicepresidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, Vincenzo Resasco con il referente del Parco Letterario Eugenio Montale Marzia Vivaldi; il Sindaco di Recanati Francesco Fiordomo con l’Assessore alla Cultura Rita Soccio (Parco Letterario Giacomo Leopardi); il Sindaco di Anversa degli Abruzzi Gianni Di Cesare con il referente culturale Mario Giannantonio (Parco Letterario Gabriele d’Annunzio); il Sindaco di Tursi Salvatore Cosma (Parco Letterario Albino Pierro); il Sindaco di Accettura Alfonso Veste; il Sindaco di Valsinni Gaetano Celano, (Parco Letterario Isabella Morra); il Sindaco di Galtellì Giovanni Santo Porcu con l’Assessore Vincenzo Gallus (Parco Letterario Grazia Deledda); Cristiano Dionisi, Assessore alla Cultura di Tolfa; Silvana Denicolò, Assessore alla Cultura del X municipio di Roma (Ostia); Roberto Cannizzaro Assessore alla Cultura di Tarsia (Parco Letterario Ernst Berhard); Giuseppe Ciani, Consigliere delegato del Comune di Bisaccia e Michele Policano, Cosigliere delegato del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi (Parco Letterario Francesco De Sanctis); Antonio Mangiamele, Assessore all’Agricoltura di Tricarico (istituendo Parco Letterario Rocco Scotellaro).
Antonio Colaiacovo , Presidente del Parco Letterario Carlo Levi di Aliano; Tommaso Agnoni, Presidente della Fodazione Roffredo Caetani (Parco Letterario Marguerite Chapin e i luoghi dei Caetani); Francesco Ottomano, Presidente del Parco Letterario Albino Pierro di Tursi; Claudia Baldin, referente del Parco Letterario Francesco Petrarca e dei Colli Euganei per Confesercenti Padova e i Comuni aderenti del Parco Regionale dei Colli Euganei; Alessandro Polinori referente del Centro Habitat Mediterraneo Lipu Ostia (Parco Letterario Pier Paolo Pasolini); Mario Salzarulo, Coordinatore per il Gal Cilsi del Parco Letterario Francesco De Santis; Stefano Mangoni referente del Parco Letterario Virgilio di Borgo Virgilio; Sara De Angelis, collaboratore esterno de i Parchi Letterari ; Antonio Falcone ed Emila Antonietti in rappresentanza del Sindaco di Pico Ornella Carnevale (Parco Letterario Tommaso Landolfi); Alberto Monachesi, Responsabile “Tipicità” di Fermo.

Non potendo essere presenti hanno già manifestato la loro adesione il Sindaco di Aliano Luigi De Lorenzo, il Sindaco di Monterosso al Mare, Emanuele Moggia; Il Sindaco di Arquà Petrarca Luca Callegaro; il Sindaco di Montegrotto Terme Riccardo Mortandello; il Presidente del Parco Regionale del Mincio Maurizio Pellizzer.
Molti i Sindaci e i rappresentanti di altri territori ed Enti che stanno manifestando in queste ore il proprio interesse per l’iniziativa.
Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità  - Foto 1Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità  - Foto 2Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità  - Foto 3Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità  - Foto 4Riserve Statali e Parchi Letterari. Cultura delle Comunità  - Foto 5
Torna alla Rassegna Stampa
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®