Torna agli Eventi

Il ruolo dei notabili dell'Ofanto dal brigantaggio post unitario al Viaggio Elettorale di De Sanctis

21 Ottobre 2018

In occasione della Giornata Europea de I Parchi Letterari, il Parco Letterario Francesco De Sanctis Vi invita in Alta Irpinia in chiusura del Bicentenario Desanctisiano
In occasione della
Giornata Europea de I Parchi Letterari
il Parco Letterario Francesco De Sanctis 
Vi invita nell'Irpinia del Viaggio Elettorale in chiusura del Bicentenario Desanctisiano

“Il ruolo delle famiglie e dei notabili della Valle dell'Ofanto. Dal brigantaggio post unitario alle vicende del "Viaggio Elettorale" di Francesco De Sanctis

In chiusura del "Bicentenario desanctisiano” il Parco Letterario Francesco De Sanctis propone a Calitri una giornata nella storica masseria Tozzoli.
L’ incontro con sindaci dei territori e un convegno sul brigantaggio e l’unità d’Italia, sarà motivo di un approfondimento sul ruolo delle famiglie che finanziarono il “viaggio elettorale”.
Inoltre è previsto un percorso di ciclolettura con visite alle fontane storiche e alla masseria.
L’itinerario sarà arricchito con una degustazione guidata dei prodotti agroalimentari dell'area e la presentazione del "Metodo Nobile".
Sarà infine presentata la pubblicazione della Società Dante Alighieri “APICE” dedicata a Francesco De Sanctis per il Bicentenario

COMUNICATO STAMPA E PROGRAMMA

Dopo la sbornia di massa dei "Grandi" eventi estivi, i Parchi Letterari propongono piccoli incontri diffusi nei territori di riferimento per far rivivere racconti e storie sedimentate nella memoria collettiva e custodite nelle opere letterarie.

Ogni parco sceglie un tema caro all'autore da cui trae il nome, cercando di attualizzarlo al fine di liberare dalle "bende" il pensiero e le opere di intellettuali che hanno narrato della loro “intimità” con le persone ed i luoghi.

Il tema proposto dal GAL CILSI, organismo di riferimento del Parco Letterario® intitolato al grande letterato e politico irpino, per la IV edizione della "Giornata Europea de I Parchi Letterari®, è il seguente: Scuola, terzo settore e agricoltura sostenibile nelle Terre di Francesco De Sanctis.

4^ Giornata Europea de I Parchi Letterari®

Due giorni In Alta Irpinia con Il Parco Letterario® Francesco De Sanctis

Programma

Sabato 20 ottobre 2018

·       Sant’Angelo dei Lombardi, Casa Loreto (ingresso da Corso Vittorio Emanuele II)

Ore 10,00

Accoglienza e apertura al pubblico degli spazi espositivi:

- Mostra: Il Paesaggio irpino attraverso l’iconografia antica, a cura di Gaetano Matteo (collezionista e ricercatore)

- Mostra: Paesaggi Irpini, Specchio dell’Anima, del pittore Giuseppe Amoroso De Respinis

- Mostra dell’Artigianato Artistico a cura di Confartigianato Avellino

·Morra De Sanctis, Centro storico

Ore 16,00

Accoglienza e costituzione gruppo dei visitatori, presso il Municipio

-   Viaggio sentimentale® nei luoghi desanctisiani, a cura della Pro Loco di Morra De Sanctis

(informazioni e prenotazioni: tel. 333 1824257 - Francesco)

-   Visita agli spazi espositivi di Casa Molinari

· Sant’Angelo dei Lombardi, Sala Convegni Vescovato

Ore 18,00

Presentazione del progetto di agricoltura sociale ReMO - ISAR (Misura 16.9.1 - PSR Campania 2014/2020)

Saluti:

- Marco Marandino Sindaco di Sant’Angelo dei Lombardi (AV)

- Giovanni Boccella Presidente Cooperativa sociale - ONLUS “La Piramide”

- Donato Gioseffi Presidente GAL CILSI

Interventi:

- Mario Salzarulo, Coordinatore gruppo di lavoro progetto ReMO - ISAR

- Antonio Borea, Presidente Confcooperative Campania

- Rosa Anna Maria Repole, Presidente Fondazione Officina Solidale

- Salvatore Esposito Presidente Rete Mediterraneo Sociale

Conclusioni:

- On. Francesco Todisco, Consigliere regionale Componente VI Commissione (Istruzione e cultura, Politiche Sociali)

- On. Francesco Petracca, Presidente VIII Commissione (Risorse Comunitarie e statali, Agricoltura, Caccia, Pesca)

Coordinamento:

- Michele Policano, Consigliere delegato Comune di Sant’Angelo dei Lombardi (AV)

Domenica 21 ottobre 2018

·Calitri, Agriturismo “... a un tiro di schioppo” (già Masseria Fortificata della Famiglia Tozzoli), c/da Valle Santa Maria

Ore 9,30

Accoglienza dei partecipanti e visita alla Masseria a cura dell’Arch. Vito De Nicola

Ore 11,00

Convegno: Scuola, terzo settore e agricoltura sostenibile

Saluti:

- Michele Di Maio, Sindaco di Calitri (AV)

- Donato Gioseffi, Presidente GAL CILSI

- Giovanni Boccella, Presidente Cooperativa sociale - ONLUS “La Piramide”

- Sindaci ed amministratori dei Comuni del Parco Letterario® Francesco De Sanctis

- Rappresentante dell’IIS “A.M. Maffucci” di Calitri

Comunicazioni:

Rappresentanti delle associazioni presenti sul territorio

Interventi:

- Paolo Saggese, Gruppo di lavoro del Parco Letterario® Francesco De Sanctis

- Concetta Zarrilli, Gruppo di lavoro del Parco Letterario® Francesco De Sanctis

- Salvatore Esposito, Presidente Rete Mediterraneo Sociale

Conclusioni:

- Nadia Caragliano, Direzione Generale Assessorato Politiche Sociali Regione Campania

- On. Maria Antonietta Ciaramella, Consigliera delegata Osservatorio regionale sull’economia Civile

- On. Francesco Todisco, Consigliere regionale Componente Sesta Commissione (Istruzione e cultura, Politiche Sociali)

Coordinamento:

- Mario Salzarulo, Referente del Parco Letterario Parco Letterario® Francesco De Sanctis

Ore 13,30

Degustazione guidata e presentazione “Metodo Nobile”, Roberto Rubino Presidente ANFoSC

Ore 15,30

- Visite guidate alle fontane e alle masserie

- Viaggio sentimentale® nei luoghi desanctisiani.

 
Scrittore, critico letterario, politico, Ministro della Pubblica Istruzione e filosofo, Francesco De Sanctis (1817 - 1883) fu tra i maggiori critici e storici della letteratura italiana nel XIX secolo. Lacedonia, Bisaccia, Calitri, Andretta, Guardia Lombardi, Morra De Sanctis e S. Angelo dei Lombardi sono tra i luoghi dell’Irpinia descritta in “Un viaggio elettorale” - il famoso réportage ispirato al viaggio nel collegio elettorale di Lacedonia, compiuto dal De Sanctis per sostenere la propria candidatura alle elezioni politiche del 1874/75 – e nel libro di memorie, rimasto incompiuto e pubblicato postumo, “La giovinezza”. Il paesaggio irpino che accompagnò l’infanzia e la fanciullezza di De Sanctis fu tutt’uno con l’ambiente familiare e paesano che lasciò così viva traccia di sé nella memoria di lui, perpetuamente esule: “(…) Non ci è quasi casa, che non abbia il suo bello sguardo"

Info: 333 8661366;
galcilsi@galcilsi.it

ALLEGATO


Il ruolo dei notabili dell'Ofanto dal brigantaggio post unitario al Viaggio Elettorale di De Sanctis - Foto 1Il ruolo dei notabili dell'Ofanto dal brigantaggio post unitario al Viaggio Elettorale di De Sanctis - Foto 2Il ruolo dei notabili dell'Ofanto dal brigantaggio post unitario al Viaggio Elettorale di De Sanctis - Foto 3Il ruolo dei notabili dell'Ofanto dal brigantaggio post unitario al Viaggio Elettorale di De Sanctis - Foto 4Il ruolo dei notabili dell'Ofanto dal brigantaggio post unitario al Viaggio Elettorale di De Sanctis - Foto 5
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®