Torna agli Eventi

Il Bosco Bello. Le ARTI nel Parco Regina Margherita

11 Ottobre 2018

11-28 ottobre. Il Parco Letterario Regina Margherita e Parco Valle Lambro grazie al Parco Regionale Valle del Lambro e alla Casa della Poesia di Monza Vi invita alla prima edizione de IL BOSCO BELLO - Le ARTI nel PARCO
Il Parco Letterario Regina Margherita e Parco Valle Lambro grazie al Parco Regionale Valle del Lambro e alla Casa della Poesia di Monza
Vi invita alla prima edizione de
IL BOSCO BELLO - Le ARTI nel PARCO

L’iniziativa culturale, a cura di A. Carrabs e C. Schiaffelli, vede una moltitudine di eventi che si realizzeranno dall’11 al 28 ottobre 2018 in VILLA MIRABELLO (Villa di delizie e Cenacolo di poeti e letterari) nel Parco di Monza.

La rassegna nasce in collaborazione con il Parco Regionale Valle Lambro, il Consorzio del Parco e Villa Reale, l’Autodromo nazionale di Monza, il Parco Letterario Regina Margherita, il Centro Residenze Reali Lombarde, la Pro Monza, la sezione Fidapa Modoetia Corona Ferrea e naturalemnte la Casa della Poesia di Monza .

Questo importante sodalizio scaturisce dalla condivisione di principi e scopi ed è finalizzato alla crescita culturale ed economica del territorio, alla tutela, alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico di Monza e della Brianza, in armonia con l’immenso patrimonio che il nostro territorio esprime in termini di luoghi, opere, storie, persone.

Sulla spinta della crisi economica e, ripensando al nostro modello di sviluppo, sarà importante investire sulla Cultura per promuovere un TURISMO CULTURALE DI QUALITA’ che favorirebbe la conoscenza della storia del nostro territorio brianteo, dell’antica Monza, del Parco con le sue storie e leggende, della Villa Reale e le Grandi Famiglie che l’hanno abitata.

L’Autodromo nazionale di Monza sorge sull’area del Bosco Bello che in passato prendeva il nome di Selva dei Gavanti: era di grandi dimensioni “cinque miglia di circuito”. La Selva consentiva il passaggio in carrozzella e a cavallo. Offriva “profonde visuali e cannocchiali panoramici al fondo dei viali che si dipartono da un grande Rondò, dove il Bosco diventa della Stella. Tutti i nazionali e gli stranieri visitatori del Parco Monzese ammirano il Bosco Bello; e in nessun altro parco sì d'Italia, che d'oltremonte asseriscono aver giammai incontrato una selva si maestosa con una serie di viste si sorprendenti. Crescono assai i pregi di questo bosco, per chi sappia che sino dal secolo XIV egli godeva di storica fama. E' d'uopo confessare che è difficile rinvenire un pezzo di consimile visuale, un sì sorprendente panorama, e tutto ciò in mezzo ad un'annosa romantica selva.” (G. A. Mezzotti 1841)

Mostre

1) VEGETABLES Dialogo con la natura Immagini di F. Ripamonti.  Versi di A. Carrabs
2) Lambro. Un monologo - Fotografie di R. Zardoni.  Versi di I. E. Funari
3) 35 anni istituzione Parco Valle Lambro

Giovedì 11 ore: 18,00 /20,00
CONFERENZA Simboli e geometrie sacre nel giardino di Cristina Cesana
Venerdì 12 ore: 17,30 /19,00
LETTERATURA Elisabetta Motta. Degli animali. Viaggio nel bestiario di Giampiero Neri-Cartacanta 2018 con il poeta Giampiero Neri, Elisabetta Motta, Luciano Ragozzino. Interventi musicali all'arpa di Vincenzo Zitello.
Sabato13 Domenica 28 ore: 11,00
VISITA GUIDATA INTORNO AL MIRABELLO Un suggestivo percorso intorno all’antica residenza dei Conti Durini: dalla villa alle cascine fino alla riva del Lambro. 
Mercoledi 17 ore: 10,30/12,00
VISITA GUIDATA -Autodromo Nazionale Monza. La pista storica del Bosco Bello.
Mercoledì 17 ore: 10,30 /12,00
CONFERENZA Leonardo, Botticelli e i botanici naturalisti nei secoli d'oro di e con Elisabetta Bodini
Giovedì 18 ore: 18,00 / 20,00
CONFERENZA Psiche e paesaggio; Per una poetica dei luoghi del cuore. A.Nettuno ( Psicologo – psicoanalista),  M.Dionigi (Medico Psicoterapeuta transculturale)
Venerdì 19 ore: 18,00/20,00
CONFERENZA In herbis, in verbis et in lapidibus deus: comprendere il creato di Cristina Cesana
Sabato 20 ore: 9,45 /12,00
SEMINARIO Arte dei Giardini - Giardini d’Arte
L’Arte nel Paesaggio a cura di Roberto Seveso Architetto del Paesaggio (Saranno richiesti i crediti formativi all’ Ordine Architetti PPC di MB) ore: 15,00/17,00
CONFERENZA Domus respirandi. La stanza delle consegne di e con Tiziano Fratus - su prenotazione 

21 ottobre
Giornata Europea de I Parchi Letterari. Parco Letterario Regina Margherita e il Parco Valle Lambro
Domenica 21 ore: 10,00 /19,00 ore 10,00 -12,00
PASSEGGIATA Silvoterapia: gli alberi sono le porte per accedere allo spirito del mondo dott. Agr. Andrea Caso
ore:15,00
Reggia di Monza VISITA GUIDATA MARGHERITA E LE LETTERE La vita, il carattere e le opinioni della prima Regina d’Italia, attraverso le sale della sua casa.
ore:15,30/17,00 PREMIAZIONE Logo Parco Letterario Regina Margherita
Saluti delle istituzioni – con la partecipazione della presidente del Parco Valle Lambro Eleonora Frigerio e la partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Modigliani di Giussano (logo realizzato in alternanza scuola lavoro con La Casa della Poesia di Monza).
ore: 17,30/18,30
CONFERENZA I Durini, feudatari di Monza a cura di Ettore Radice e Antonetta Carrabs
Martedì 23 ore:15,30/17,30
VISITAGUIDATA Autodromo La pista storica del Bosco Bello.
Sabato 27
ore: 9,00/12,00 PASSEGGIATA Silvoterapia: gli alberi sono le porte per accedere allo spirito del mondo - dott. Agr. Andrea Caso
ore:15,00 /17,00 FOTOGRAFIA a cura di Rodolfo Zardoni. Percorso a tappe nel Parco Reale di Monza. Laboratorio di fotografia. ore:17,00/18,30 LETTERATURA Le poetesse mistiche pazze per Dio di e con Antonetta Carrabs e Iride Enza Funari Cappella del Mirabello Domenica 28 ore: 17,00/18,30
CONFERENZA Lambro. Un monologo di e con Rodolfo Zardoni, Iride Enza Funari. Poesia e immagini. Lambro, metamorfosi di un fiume che si fa persona per narrare se stesso: dalla fonte Menaresta al suo ingresso nel Parco di Monza.

LA VILLA MIRABELLO
Luogo di delizie e cenacolo di letterati così la definì il cardinale Angelo Maria Durini (1612-1671) che negli anni tra il 1776 e il 1788 la abitò e fece in modo che diventasse luogo di cultura e di incontri mondani. Utilizzata come reposoir, luogo di feste e ricevimenti, ma soprattutto cenacolo per letterati e artisti. Per ospitare i suoi illustri invitati tra i quali Giuseppe Parini e il Metastasio il cardinale commissionò la costruzione di un edificio poco distante: la Villa Mirabellino. L’ingegnere Gerolamo Quadrio strutturò il Mirabello con una planimetria a U attorno a due corti, una nobile e una rustica, con il viale di carpini d’accesso in corrispondenza dell’asse di simmetria. La dimora seicentesca è preesistente alla creazione del Parco. Secondo la leggenda la Villa sorge sulle rovine di un antico castello di proprietà dei De Leyva, nobile famiglia d'origine spagnola, da cui nacque Virginia Maria De Leyva, meglio conosciuta come la Monaca di Monza. Alla morte del Cardinale la villa venne requisita dai soldati di Napoleone e nel 1805 passò a Carlo Vimercati Sanseverino che l’anno successivo la cedette al Governo italico perché la inserisse nel progetto generale del Real Parco di Monza, voluto dal vicerè Eugenio di Beauharnais e progettato dall’architetto Luigi Canonica.
A cura di Antonetta Carrabs, Predidente della Casa della Poesia di Monza

Per info e prenotazioni vedi locandine in allegato (fronte e retro con programma dettagliato)
segreteria@lacasadellapoesiadimozonza.it



Il Bosco Bello. Le ARTI nel Parco Regina Margherita - Foto 1Il Bosco Bello. Le ARTI nel Parco Regina Margherita - Foto 2Il Bosco Bello. Le ARTI nel Parco Regina Margherita - Foto 3Il Bosco Bello. Le ARTI nel Parco Regina Margherita - Foto 4
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®