Torna agli Eventi

Gli appuntamenti teatrali nel Parco Letterario Falkberget

02 Agosto 2019

2 e 3 agosto 2019. Il Comune di Røros, Parco Letterario Johan Peter Falkberget, Vi invita a partecipare a due meravigliose produzioni teatrali legate alla storia di Røros, all'opera di Johan Falkberget e ai suoi luoghi di ispirazione: le miniere
Il Comune di Røros (Norvegia) 
Parco Letterario Johan Peter Falkberget,
Vi invita a partecipare a due due meravigliose produzioni teatrali legate alla storia di Røros, all'opera di Johan Falkberget e ai suoi luoghi di ispirazione: le miniere oggi Patrimonio Unesco

Elden: L'insensatezza della guerra
Fino al 4 agosto in scena Elden, un dramma musicale basato sull'invasione svedese del 1718-19.
Allestito all'aperto in uno scenario spettacolare, il dramma ci riporta al 1718-1719 quando 10.000 soldati svedesi si diressero verso l'antica capitale Trondheim per conquistare la Norvegia per ordine di Carlo XII di Svezia. Centinaia di soldati furono inviati a Røros, dove si ambienta gran parte dell'azione: " La marcia della morte" dei soldati svedesi sulla via del ritorno, parte centrale dell'opera. 
https://elden-roros.no/

Eli Sjursdotter
Il 3 e 4 agosto le antiche miniere sono lo scenario della settima edizione del festival teatrale dedicato ai luoghi e all'opera di Falkberget da parte della Compagnia Teatrale Christianus Sextus
Quest'anno la trama è basata sul romanzo di Johan Falkberget "Eli Sjursdotter". Nel 1719, durante la Grande Guerra del Nord, l'esercito svedese rientra in patria durante un inverno particolarmente rigido. Il soldato svedese Per Jönsa trova rifugio in una capanna di montagna dove viene accudito dalla contadina Eli Sjursdotter in aperto contrasto con il padre di lei che non le perdona di aiutare un soldato dell'esercito invasore http://christianussextus.no/

Questa è la settima estate che eminenti artisti e attori ci portano nei luoghi protagonisti dell'opera di Johan Falkberget. Ogni anno, l'installazione ha un nuovo tema, una nuova sceneggiatura e nuovi artisti.

La Compagnia prende il nome dal capolavoro di Falkberget "Cristiano Sesto",  opera epica ambientata nel XVIII secolo. Immerso nella sua valle nativa della Norvegia settentrionale, Johan Falkberget descrive la vita dura e austera dei contadini e minatori della valle. Una doppia e dura occupazione che caratterizzava la vita della maggior parte della sua gente. Il vero soggetto del romanzo diventa l'oscurità della miniera. L'autore distingue tra i lavoratori di città e quelli di campagna. La seconda attività è radicata in un passato medievale, mentre la prima è legata alla rivoluzione industriale. Gli altopiani del suo paese natale assumono l'aspetto di un paesaggio segnato da una ambiguità profonda:  a volte il paesaggio è fiabesco, a volte da incubo. I personaggi popolari non sono stereotipati: sono caratteri speciali guidati da un forte desiderio di vita, una sorta di istinto di sopravvivenza a volte trafitto da un destino crudele o distratto.

Gli appuntamenti teatrali nel Parco Letterario Falkberget - Foto 1Gli appuntamenti teatrali nel Parco Letterario Falkberget - Foto 2Gli appuntamenti teatrali nel Parco Letterario Falkberget - Foto 3Gli appuntamenti teatrali nel Parco Letterario Falkberget - Foto 4Gli appuntamenti teatrali nel Parco Letterario Falkberget - Foto 5
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®