Home Mission Parchi Viaggi Eventi Multimedia Contatti
Il Magazine I Numeri Catgorie Almanacco Contatti
Menu
Categorie
IntervisteLibri ApertiLifestyleAmbiente e TerritorioPaesaggi SonoriCucina LetterariaStorie in CamminoA passeggio nel mondo
Torna indietro

Amy K. Rosenthal

Americana del Midwest, vive tra Italia, Israele e USA. Ha conseguito un Master in Politica Comparata alla London School of Economics ed un Dottorato in Storia Contemporanea Europea al Queen Mary College (University of London). 
Ha insegnato nel Dipartimento di Relazioni Internazionali alla American University, sede di Roma, e alla Ben Gurion University in Israele.
Ha scritto per Il Foglio, Panorama, The Jerusalem Post, The Weekly Standard, The World Jewish Digest e The Journal of International Security Affairs. 
Ha pubblicato La Storia del Partito d’Azione e la diaspora degli Azionisti, 2008. Attualmente siede nel board del Guarini Institute for Public Affairs -
John Cabot University a Roma. Inoltre lavora come traduttrice e scrive per il The Times of  Israel Segue la politica estera per La Voce Repubblicana.

Articoli Amy K. Rosenthal

Nostalgia, sogno e libertà

Come disse eloquentemente lo scrittore israeliano Eshkol Nevo: “Casa è un posto in cui puoi tornare se vuoi. E non c’è bisogno di avere più di un posto del genere”.

Gerusalemme, tra mito e realtà

Ci sono luoghi e luoghi come ci sono città e città. Gerusalemme è stata e continua a essere un posto pieno di ardore e di fascino ed è una tappa obbligata per chiunque abbia interesse per la storia e la cultura e naturalmente per la religione.

Riflessioni casuali alla vigilia della Giornata mondiale del libro

Strano stabilire un giorno, allo stesso modo di una festa nazionale o religiosa, per celebrare i libri. Oh mamma mia ho pensato, come se l'amore e il rispetto per i libri potessero essere esaltati solo durante un giorno solare!

Tra novità e qualità: Marguerite Chapin Caetani & la rivista Botteghe Oscure (1948-1960)

“Ascoltiamo molto oggi parlare dell’unità dell’Occidente libero. Eppure in letteratura nessuna università, governo o fondazione, con tutte le loro risorse, fanno tanto per realizzarlo quanto una devota signora di Roma", Paul Engle

Riflessioni sul sionismo: Stati Uniti, Europa & Israele

Durante l’adolescenza i miei genitori mi insegnarono che sionismo era sinonimo dell’idea di casa.Non più solo un'idea del Tanakh (Bibbia Ebraica) ma un luogo fisico reale che permetteva agli ebrei di sentirsi parte della famiglia delle nazioni.

Proust e Pasolini: due uomini appassionati del linguaggio

L’anno 2022 segna due centenari importanti per la cultura europea: la nascita di Pier Paolo Pasolini a Bologna il 5 marzo 1922 e la morte di Marcel Proust a Parigi il 18 novembre 1922

Sulle tracce degli Ebrei d'Abruzzo

In Abruzzo la storia ebraica è come le Pleiadi del Tanakh, a prima vista non sembra avere particolare evidenza ma scavando a fondo si scoprono centinaia di storie e profondi legami tra il mondo ebraico e il territorio abruzzese.

La dimensione onirica di Federico Fellini: l'incontro con Ernst Bernhard

Amy K. Rosenthal intervista Anselma Dell'Olio, critica cinematografica e regista dell'acclamato documentario "Fellini degli Spiriti" (2020), di Bernhard e il suo impatto su Fellini.

Sulle orme di Carlo Levi ad Aliano in Basilicata

Aliano nella Basilicata meridionale è un luogo di interesse che Carlo Levi ha immortalato insieme ai suoi abitanti nel suo libro “Cristo si è fermato ad Eboli. Di Amy K. Rosenthal
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®