Riserve Culturali

Riserve naturali statali e parchi letterari: cultura delle comunità

riserve culturali italiani

"Aprire ciò che è nel mondo al mondo" è l'obiettivo condiviso del progetto nato nel dicembre 2018 e dedicato alla "Cultura delle Comunità" che custodiscono e accolgono le Riserve Naturali Statali gestite dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri (C.U.F.A.) e i Parchi Letterari®.

La consapevolezza da parte di una Comunità del proprio patrimonio materiale e immateriale, della storia, delle tradizioni e delle peculiarità della filiera agroalimentare, è fondamentale nel lavoro di tutela e salvaguardia dell' ambiente. La difesa sociale più avanzata è quella culturale, strumento di sopravvivenza non solo per gli endemismi ma anche per le identità locali.

Una felice collaborazione in linea con i principi di responsabilità sociale e sostenibilità ambientale per "costruire un percorso partecipato e far evolvere le Riserve Naturali Statali e I Parchi Letterari® in riserve culturali".

Le 130 Riserve Naturali dello Statali sono gli habitat di notevole pregio naturalistico, preservate e sottratte a degrado e speculazioni, dal Corpo Forestale dello Stato prima, dal Comando delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri oggi.

I Parchi Letterari® (25 in Italia, due in Norvegia, due in programma in Grecia e Albania) sono a loro volta territori caratterizzati da diverse combinazioni di elementi naturali e umani che illustrano l'evoluzione delle comunità locali attraverso la chiave dell'interpretazione letteraria.

L'idea che sottende al progetto di ottimizzare le specificità e i talenti custoditi nelle comunità locali con percorsi di versi, parole, musica, sapori e artigianato partendo da una calendarizzazione di eventi dedicati alle famiglie e ai cittadini, soprattutto quelli più giovani, stimolando una fruizione consapevole e diffusa dei piccoli e grandi patrimoni locali.
Una linea comune che i rappresentanti delle comunità coinvolte hanno accolto con entusiasmo per rendere sempre più protagonisti i territori, i cittadini, i talenti, espressione di esperienze spesso nascoste.

Stanislao de Marsanich
Presidente de I Parchi Letterari®

I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®