Home Mission Parchi Viaggi Eventi Almanacco Multimedia Contatti
Torna agli Eventi
III Convegno internazionale del Centro TULE per il Turismo Letterario  Matera,  Aliano, Valsinni

III Convegno internazionale del Centro TULE per il Turismo Letterario Matera, Aliano, Valsinni

11-12 ottobre. Il Centro di ricerca sul Turismo Letterario dopo l’Università per Stranieri di Perugia nel 2022 e l’Università dell’Algarve in Portogallo nel 2023, promuove il III Convegno internazionale ad Aliano, nel Parco Letterario Carlo Levi

10 Ottobre 2024
Terzo Convegno internazionale del Centro TULE 
 Matera,  Aliano, Valsinni (Mt) 11-12 -13 ottobre 2024 

 Il turismo letterario nei luoghi di confino, esilio e prigionia 

 Il Centro di ricerca sul Turismo Letterario , dopo i primi due Convegni internazionali svoltisi all’Università per Stranieri di Perugia, Italia, nel novembre 2022, e all’Università dell’Algarve, Portogallo, nel settembre 2023, promuove il terzo Convegno internazionale ad Aliano, nel 25° anniversario della istituzione del Parco Letterario Carlo Levi, con una pre-apertura a Matera e la chiusura a Valsinni, Parco Letterario Isabella Morra. 

 Argomento del Convegno internazionale che si svolgerà l’11 e 12 ottobre 2024 è “Il turismo letterario nei luoghi di confino, esilio e prigionia”. 

Nel pomeriggio del 10 ottobre, a Matera – come momento di pre-apertura del convegno e come appuntamento per riunire i partecipanti e procedere poi, con un bus, verso Aliano – si svolgerà una tavola rotonda con i Parchi Letterari della regione Basilicata e il Parco Letterario della Calabria legato al Campo di concentramento di Ferramonti di Tarsia. 

 Con il tema del convegno, collegato all’esperienza di Carlo Levi, intellettuale e scrittore antifascista confinato ad Aliano, si intende approfondire, attraverso casi specifici, in che modo si sia sviluppato o possa svilupparsi il turismo letterario in luoghi di confino, di esilio e di prigionia. Gli interventi potranno riguardare: 

  • esperienze di turismo letterario che si sono sviluppate in luoghi in cui scrittrici e/o scrittori hanno trascorso periodi di confino, prigionia ed esilio; 
  • nuove progettualità per la valorizzazione di spazi letterari legati a luoghi in cui scrittrici e/o scrittori hanno trascorso periodi di confino, prigionia ed esilio; 
  • testi letterari legati a esperienze di confino, esilio o prigionia che possono contribuire a favorire il turismo letterario; 
  • resoconti di viaggi e biografie di scrittrici e/o scrittori che hanno creato (o – adeguatamente valorizzati – possono creare) prodotti, proposte e itinerari di turismo letterario;
  • analisi di esperienze di turismo vissute da scrittrici e/o scrittori sui luoghi di esilio, prigionia o confino che hanno avuto esito in opere letterarie;
  • analisi di testi letterari di interesse turistico collegati a momenti di esilio o di confino. 

Il tema del turismo letterario deve rappresentare il focus degli interventi, sia che si tratti di turismo già in essere (e allora sarà importante documentarlo, anche con dati numerici e statistici), sia che si tratti di proporre la valorizzazione e la promozione di luoghi di prigionia, esilio e confino attraverso la presenza e le opere di scrittrici e scrittori. 

 Gli interventi, che potranno essere svolti in italiano, francese, spagnolo, portoghese e inglese, avranno una durata di 20 minuti ciascuno. I contributi approvati dal Comitato scientifico del Centro TULE e sottoposti a una doppia revisione anonima saranno pubblicati nel volume che avrà il titolo del convegno nella collana del Centro TULE (Perugia Stranieri University Press), una Collana con comitato scientifico e in open access.

Le proposte devono essere inviate a tule.literarytourismresearch@gmail.com entro il 10 maggio 2024

Dottorandi e assegnisti di ricerca devono allegare alla domanda una breve presentazione scritta e firmata dal loro tutor. La risposta sull’accoglimento della proposta sarà data entro il 31 maggio 2024 dagli organizzatori.

 La quota di iscrizione per partecipare al convegno è di euro 100 ( vai alla pagina dedicata) o di euro 150 (iscrizione tardiva dopo il 20 giugno 2024). Tale quota di iscrizione copre anche i costi per i pranzi dell’11 e del 12 ottobre. Le proposte inviate (che possono essere scritte in italiano, inglese, francese, spagnolo o portoghese) dovranno contenere: 

- breve curriculum del proponente (max 100 parole) 
- titolo dell’intervento proposto 
- abstract dell’intervento (max 300 parole)

Il Comitato scientifico del Centro TULE e del Convegno internazionale è formato da: 

Prof. Giovanni Capecchi (Università per Stranieri di Perugia, Italia), direttore
Prof.ssa Elena Alexeeva (Università di Voronej, Russia)
Prof. Lorenzo Bagnoli (Università di Milano-Bicocca, Italia)
Prof.ssa Rita Salomé Varela Andrade Rodrigues Baleiro (Università dell’Algarve, Portogallo)
Prof.ssa Rita Capurro (Università di Milano-Bicocca, Italia)
Prof. Yannick Gouchan (Università di Aix-Marseille, Francia)
Prof. Toni Marino (Università per Stranieri di Perugia, Italia)
Prof. Matteo M. Pedroni (Università di Losanna, Svizzera)
Prof. Jordi Arcos Pumarola (CETT - Università di Barcellona, Spagna) 
PD Dr. habil. Roberto Ubbidiente (Humboldt-Universität zu Berlin, Germania)
Prof. Walter Zidaric (Università di Nantes, Francia). 

 Partner del Centro TULE sono:

- I Parchi Letterari
- il Centro Aixois di studi romanzi (CAER) dell’Università di Aix-Marseille
- la Fondazione Uniser Pistoia
- Centre for Tourism Research, Development and Innovation (CiTUR)
vai alla pagina dedicata
tule-iii-call-2024-ita-3.docx

Torna agli Eventi
Creazione Siti WebDimension®