Home Mission Parchi Viaggi Eventi Multimedia Contatti
Il Magazine I Numeri Catgorie Almanacco Contatti
Menu
Categorie
IntervisteLibri ApertiLifestyleAmbiente e TerritorioPaesaggi SonoriCucina LetterariaStorie in CamminoA passeggio nel mondo

Scala dei Turchi. Un libro ancora non scritto

21 Aprile 2021
Scala dei Turchi. Un libro ancora non scritto
Per capire la Scala dei Turchi bisognerebbe magari aver letto qualcosa, per esempio un libro di Camilleri, di Pirandello o di Sciascia, gli scrittori nati qui, insomma e che di questi luoghi parlano.

Per andare alla Scala dei Turchi, che si specchia di bianco nel mare d’Africa fra Porto Empedocle e Realmonte, non si deve usare la macchina, come fanno i tanti turisti che sguaiatamente la risicano poi sulla stretta litoranea. Va intrapreso invece il percorso a piedi, come si faceva un tempo alla ricerca avventurosa della lontananza e del silenzio assoluto - quello che, se non c’è, il mare smette di parlare.

Per capire la Scala dei Turchi bisognerebbe magari aver letto qualcosa, per esempio un libro di Camilleri, di Pirandello o di Sciascia, gli scrittori nati qui, insomma e che di questi luoghi parlano. Ma più che i loro percorsi letterari, bisognerebbe scrutare le pagine alla ricerca di quel viottolo, di quello sguardo sul mare, di quella scarpata su cui a un tratto ondeggerà uno scialle.

Servirebbe ancora di più il libro che non è stato ancora scritto, la Spoon River della nostra marina, e la descrizione a tinte forti dei personaggi che qui hanno vissuto. Per esempio vi ho frequentato un suonatore Jones, diversi malati di cuore, certamente un chimico, e perfino Ella e Kate morte entrambe per errore: creature di questi luoghi, dove spira il vento caldoumido d’Africa e non avemmo abbastanza stanze dello scirocco entro cui ripararci.

E anche se i “personaggi”, molti in cerca d’autore, ora che siamo ben omologati non esistono più e la Scala se la portano via i turisti pezzetto di marna per pezzetto di marna (ché l’argilla, dicono, fa bene alla pelle), bisogna sapere che, giunti alla Scala dei Turchi dopo un lungo percorso sulla battigia, parlavamo a bassa voce e qualcuno aveva portato con sé un libro. Io una volta portai l’Antologia di Spoon River, e oggi vorrei tanto il libro ancora non scritto.

Vittorio Alessandro


Puntonave di Vittorio Alessandro
Torna indietro

Potrebbe interessarti anche

Paesaggi sublimi nella fiaba. Le foreste tra smarrimento e stupore

Il contatto con la natura e la sua forza benefica e primordiale, spesso provoca un cambiamento che si colora di stupore, che consente di sconfiggere il terrore atavico originariamente provato nell’isolamento del bosco.

Leonardo, la mandragora e la foglia di salvia

Leonardo ha legato anche il suo nome ad un’attentissima osservazione della Natura. Non deve quindi stupire se numerose delle sue annotazioni raccolte nel “Trattato della Pittura”, riguardino anche il capitolo “Degli alberi e verdure”

Viaggio nel Patrimonio Culturale Lucano con le Pro Loco e i Parchi letterari

Sono oltre centodieci le Associazioni Pro Loco attive su tutto il territorio della Basilicata. Una realtà che rappresenta la più grande rete di promozione sociale, turistica e culturale della Regione.

Noi e l'albero: un incontro vitale

C'è una grande ricchezza e complessità nella relazione tra umani ed elementi naturali dell’ambiente,che entrano in risonanza con qualcosa di molto profondo e radicato nel nostro “paesaggio” interiore e nella nostra cultura. Di Valentina Ivancich

Mille primavere: di alberi, confini e umanità

Pizzoli ospitò Leone e Natalia Ginzburg nei giorni del loro confino il cui diario fu raccolto da Natalia in “Inverno in Abruzzo”. Un meraviglioso sguardo su un mondo antico con gli occhi di oggi e all'ombra di due monumenti della natura

Parole in viaggio, in camper alla scoperta delle meraviglie dei Parchi Letterari

Protocollo d’intesa, prima esperienza in Italia, siglato con la storica Confedercampeggio. Tra gli obiettivi incentivare il turismo itinerante e sostenibile nelle aree interne dei Parchi Letterari
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®